Torta con crema al latte e amaretti

Il 20 ottobre è stato il compleanno di un mio amico che abita in Olanda e che quindi si deve accontentare solo di vedere quello che cucino. Quest'anno però ha deciso di festeggiare a casa, e ho colto l'occasione per preparargli un bel dolcetto, non potevo certamente lasciarlo a bocca asciutta. 
Per questa torta mi ha dato carta bianca, l'unica raccomandazione è stata quella di preparargli qualcosa di non troppo pesante, tipo sacher, che tra l'altro io adoro. Mi sono orientata su un semplice pan di spagna bagnato con caffèlatte e amaretto, farcito con una leggera crema al latte; non potevo però accontentarmi di qualcosa di così leggero e ho deciso di arricchiere la farcitura con degli amaretti sbriciolati e del cioccolato fondente al 72 %.
Come è mio solito, ho usato un solo tipo di crema per tutti gli stati, e  gli stessi ingredienti della farcitura per la decorazione.
Un pò più problematico è stato fare tutto in un paio d'ore ma con un pò di organizzazione e avendo già pronto il pan di spagna sono riuscita a farcela, come dico io: " volere è potere" :). 


Ingredienti
  • pan di spagna da 20 cm
  • 1 dose di crema al latte 
  • amaretti mignon
  • cioccolato fondente al 72%
  • caffèlatte
  • liquore amaretto di Saronno
  • pavesini
  

Preparate la crema al latte, la ricetta la trovate sempre nel mio blog ed esattamente qui. Tagliate il pan di spagna in tre strati, se il vostro è sottile potete tagliarlo anche in due, e mettetelo da parte. Mescolate il caffèlatte, dolcificato con un cucchiaino di zucchero, con il liquore amaretto. 
Bagnate il pan di spagna con la bagna e copritelo con uno strato di crema, sbriciolate degli amaretti e grattugiateci il cioccolato.


Coprite con l'altro strato di pan di spagna e continuate a farcire in questo modo. Arrivati all'ultimo strato di pan di spagna, bagnate la superficie e copritelo di crema al latte. Decoratelo con degli amaretti interi messi a corona e con degli amaretti tritati finemente, completate poi con del cioccolato fondente fuso.


Coprite il bordo della torta con i pavesini e fissateli con un nastro in modo da non rischiare che cadano.





Commenti

  1. Che meraviglia questa torta! Spesso gli uso anche io i pavesini e il fiocco per decorare i pan di spagna farciti per le occasioni speciali...è veramente scenografica...e non oso immaginare la bontà! ;-)

    RispondiElimina
  2. Bellissima Mary! È piaciuta all'Olandese?

    RispondiElimina
  3. Era molto buona, è piaciuta a tutti e hanno fatto tutti il bis.
    E' piaciuta anche a Guido che non ama gli amaretti, ho azzeccato le quantità e non sovrastavano come sapore.

    RispondiElimina
  4. wow mary, che splendore e che bontà deve essere stata! Credo la prenderò come spunto, sìsì :D
    Laura (Innamorara di Cook)

    RispondiElimina
  5. Grazie Laura! Era buonissima, mi è piaciuto moltissimo come accostamento.

    RispondiElimina
  6. Spettacolare! Mi aggiungo al tuo blog così non ti perdo di vista. E quanto belle ricette, mi sta venendo pure fame :D

    RispondiElimina
  7. Grazie Ines, sono contenta che la mia cucina ti piaccia.

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il tuo blog!
    E' veramente bello!!!!!!
    Ti seguiro' volentieri!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mary! Per domenica devo fare una torta per compleanno.
    Provero' a fare questa bella torta! ^___^

    RispondiElimina
  10. ciao mary, vorrei farti i complimenti per le tue ricette... le sto provando tutte e tutte con grande successo! dopo tutto il successo avuto grazie a te i miei parenti mi hanno affidato il dolce per natale. Ho comprato lo stampo dell'albero di natale e pensavo di fare il pan di spagna ma non so che
    crema farci!! mi daresti qualche consiglio per la crema e soprattutto per la decorazione? grazie mille! baci e buon natale

    RispondiElimina
  11. Grazie Patty, che onore affidarti a me per Natale!
    Io farò proprio questa torta, o meglio pensavo di fare un rotolo e usare la stessa crema e la stessa bagna...in assoluto le mie preferite.
    Per la decorazione userei delle ciliegine rosse alle estremità dei rami e metterei un pò di colorante verde nella crema di copertura poi dei trucioli di cioccolato alla base. Essendo un albero non è che ci sono molte alternative.
    Buon Natale anche a te.

    RispondiElimina
  12. wow...meraviglia...voglio farla!!!! ti farò sapere cosa ne uscirà!!!!
    ti ho scoperto per caso e ora non ti mollo più!!!! ^_^

    RispondiElimina
  13. anche io per il mio compleanno ho realizzato la torta con i pavesini e un bel fiocco lilla^^ questa con gli amaretti però non l'ho mai provata:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una delle mie preferite in assoluto, provala!

      Elimina
  14. Oserei dire un tripudio di bontà a livello superlativo e all'ennesima potenza!

    C'è un premio per te nel mio blog:
    http://cosmeticsandmakeupreview.blogspot.it/2013/02/premi-sunshine-award.html

    RispondiElimina

Posta un commento